Qual è lo sport più sano del mondo?

martedì, 14 maggio 2019

Qual è lo sport più sano del mondo?

Indipendentemente dal tipo di sport praticato, gli esperti raccomandano sport che supportino resistenza cardiovascolare, flessibilità, resistenza muscolare e coordinazione occhio-mano. Non sarebbe bello fare solo uno sport che ricopra tutti questi elementi?

Ecco uno sguardo sui risultati di uno studio e di un sondaggio su questo argomento.

Forbes Magazine

La rivista Forbes ha chiesto a personal trainers, allenatori e scienziati sportivi di descrivere quali sport sono più sani, sulla base di molti criteri. Ecco alcuni dei criteri che hanno cercato:

  • resistenza cardiovascolare
  • forza muscolare
  • resistenza muscolare
  • flessibilità
  • calorie bruciate in 30 minuti
  • rischio di lesioni

Secondo il Forbes Magazine, lo sport più salutare del mondo è lo squash, un vincitore inaspettato! Lo squash migliora la capacità aerobica (che aumenta la resistenza cardiovascolare e la resistenza muscolare), aumenta la resistenza delle braccia e delle gambe, brucia molte calorie, allena la flessibilità attraverso movimenti di stretching e ha un rischio ragionevolmente basso di lesioni. Questo sport migliora anche la coordinazione e la concentrazione mano-occhio.

Ecco i dieci sport più salutari del mondo, secondo Forbes, in ordine decrescente:

  1. squash
  2. canottaggio
  3. arrampicata
  4. nuoto
  5. sci di fondo
  6. pallacanestro
  7. ciclismo
  8. running
  9. pentathlon moderno
  10. boxe (formazione)

British Journal of Sports Medicine

Il British Journal of Sports Medicine ha anche pubblicato uno studio in cui diverse università hanno esplorato il rapporto tra alcuni sport e la mortalità generale.

Nel Regno Unito, 80.306 persone sono state intervistate in merito alle loro abitudini sportive e le loro morti sono state registrate negli anni successivi. Quindi, sono state stabilite connessioni tra quanto tempo una persona viveva e se si esercitava regolarmente. Gli sport controllati erano:

  • ciclismo
  • nuoto
  • esercizi aerobici (ginnastica, danza ...)
  • running
  • calcio (calcio e rugby)
  • sport con racchetta (badminton, tennis, squash)

Dopo aver analizzato le cifre e tenuto conto dei fattori importanti per la salute (età, consumo di alcool, consumo di tabacco, ecc.), sono stati ottenuti i seguenti risultati. La probabilità di morte è diminuita come segue:

  • ciclismo: 15%
  • esercizi aerobici: 27%
  • nuoto: 28%
  • sport con racchetta: 47%

Non c'era alcuna riduzione statisticamente significativa della probabilità di morte durante lo studio sulle persone che giocavano a calcio o andavano a correre regolarmente. Ciò potrebbe anche essere dovuto al fatto che il numero di persone decedute che hanno riferito di aver praticato questi sport (ad esempio 68 su 4.012 corridori) era troppo piccolo per le statistiche rappresentative.

Conclusione

È interessante confrontare i risultati di questo studio con l'indagine di Forbes. Gli sport con racchette, il nuoto, il ciclismo e la corsa hanno stilato delle liste. In definitiva, fare qualsiasi sport è meglio che non praticare nulla. Qualsiasi tipo di attività fisica riduce il rischio di mortalità per malattie cardiovascolari e simili. Ancora più importante è trovare uno sport che piace e continuare a farlo!